News

Stress: le nuove App risolveranno tutti i problemi?

stress-le-nuove-app-risolveranno-tutti-i-problemi

In un’epoca in cui non si può più rinunciare alla tecnologia, sono arrivate 3 nuove App che sembra permetteranno di affrontare le commissioni casalinghe con meno stress e più serenità.

Le nuove applicazioni sono state ideate e progettate da gruppi di studenti e giovani italiani, ma stanno riscuotendo un enorme successo anche all’estero.

QUOKKY

L’applicazione Quokky è stata progettata da un gruppo di trentenni di Udine; è utile come promemoria per non dimenticarsi di pagare multe e bollette, o per conservare scontrini e fatture. Dopo aver fotografato i documenti, i file vengono archiviati in dropbox o nello spazio previsto dall’applicazione, che provvede a segnalare la scadenza di pagamento o a raggruppare i documenti in ordine di data e contenuto. Presto l’applicazione permetterà addirittura di pagare online le bollette.

SAVETHEMOM

Questa applicazione è stata ideata da una mamma italiana, Sara Baroni, e realizzata in collaborazione con un gruppo di giovani italiani. L’App consiste in una chat speciale di cui fanno parte i componenti della famiglia; è utile per segnalare gli impegni e ricordare gli appuntamenti, per discutere del menù dei pasti, per assegnare le commissioni e i compiti di ogni membro.

ALFRED AT HOME

L’applicazione è stata progettata da alcuni studenti italiani dell’Università di Roma. “Alfred at Home” permette di gestire e regolare a distanza i comandi dei dispositivi elettronici o degli elettrodomestici; per esempio, semplicemente digitando sulla tastiera dello smartphone sarà possibile regolare il timer del forno anche se si è lontani da casa. Sperando che la batteria del cellulare non si scarichi mentre la torta per gli ospiti si sta cucinando.

A cura della Redazione 

© Sani per Scelta

0 Comments
Share
Tag:,

sani per scelta

Sani per Scelta è un network con una chiara vocazione: promuovere sani stili di vita con mezzi semplici, chiari e comprensibili a tutti. Perché tutti possano scegliere di vivere in salute.

    Reply your comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked*