Parola d'ordine: disintossicarsi

Parola d’ordine: DISINTOSSICARSI

Mar 19 • Cibo e salute • 1549 Views • Nessun commento su Parola d’ordine: DISINTOSSICARSI

Finalmente il sole! Fa più caldo, addirittura sembra che le ore di sole stiano già allungando le giornate. È ora di primavera.

E dopo l’inverno è ora di fare pulizia nel nostro organismo, è ora di disintossicarsi.

Ecco 11 consigli che, anche da soli, possono aiutare a disintossicarti e affrontare in gran forma il cambio di stagione.

1ACQUISTA FRUTTA DI STAGIONE

albicocche, fragole, nespole, kiwi italiani e ciliegie amarene fanno la prima comparizione verso aprile. Ancora arance e mandarini sono sulle nostre tavole ma tra poco lasceranno il posto ad altre fonti di vitamina C (kiwi e fragole ne contengono più delle arance)


2ACQUISTA PRODOTTI (il più possibile) DI PRODUZIONE LOCALE

e non avvolti in pellicole per evitare il rischio della presenza di ftalati (le pellicole in pvc)


3OCCHIO ALLE INSALATE PRONTE

Insalate pronte, verdura e frutta già tagliate possono sembrare comode ma una volta tagliate ed esposte a luce e aria, iniziano a perdere sostanze nutritive


4TAGLIARE FRUTTA E VERDURA

La frutta e verdura non andrebbero lavate o tagliate fino al momento di consumarle


5CONSERVARE LA BUCCIA

Se possibile conserva la buccia della frutta e verdura perché molte sostanze nutritive si trovano proprio lì. Se non sono biologiche oppure non ti fidi, elimina le foglie o gli strati esterni per non esporti ai residui dei pesticidi


6LIMITA I PRODOTTI DA FORNO

Non riempire il carrello della spesa con prodotti da forno (raffinati)e cerca di limitare latticini (latte, yogurt, formaggi anche magri, gelati), il grano (pasta, farine, cracker, biscotti) e il lievito.


7EVITA GLI ALCOLICI

Evita di mettere gli alcolici nella lista della spesa  ma conceditene una buona quando esci con gli amici


8EVITA GLI ALIMENTI FRITTI

Anche se sono cotti nell’olio di oliva e i cibi abbrustoliti (la parte bruciacchiata dei cibi grigliati, per esempio) perché contengono sostanze (AGEs) dannose per la salute


9SCEGLI UN BUON OLIO

Scegli un buon olio dal punto di vista nutrizionale:quello extravergine spremuto a freddo, oggi disponibile in ogni supermercato


10USA SEMI E NOCI

Nelle tue insalate e sulle verdure al vapore: sono ricchi di acidi grassi essenziali omega3, vitamine e oligoelementi. Meglio sono semi e noci non tostate e non salate; in alcuni casi, reperire semi non tostati e non salati, è facile, come per esempio le noci, i semi di girasole, le mandorle, i semi di sesamo o di zucca. Ma nocciole, anacardi e arachidi, per esempio, si trovano spesso tostati e spesso salati. Non eliminarli ma preferisci sempre le confezioni non salate


11RIDUCI IL SALE

Usa le spezie che danno gusto e non forniscono né calorie né grassi; meglio scegliere aromi e spezie fresche e usarle a crudo (se la ricetta non prevede diversamente) in modo da far esaltare il loro sapore e proprietà nutrizionali. Anche il pepe, meglio macinarlo fresco piuttosto che prenderlo già macinato. Usa le spezie al posto del sale; non noterai la mancanza del sale e ti disintossicherai


A cura della Redazione

© Sani per Scelta

Aggiornato 23/3/2017


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi