A Madonna di Campiglio atmosfere d’altri tempi

Feb 24 • Eventi • 1040 Views • Nessun commento su A Madonna di Campiglio atmosfere d’altri tempi

Atmosfere d’altri tempi si rivivono durante la rievocazione storica del Carnevale Asburgico dal 27 Febbraio al 7 Marzo.
Le sfilate di Carnevale a Madonna di Campiglio, una tradizione che si ripete di anno in anno. In queste pagine potrete trovare tutte le date delle manifestazioni legate al Carnevale ed alle sue maschere a Madonna di Campiglio.
Dalle sfilate dei carri allegorici, che rievocano il Carnevale Brasiliano (Carnevale di Rio de Janeiro), le maschere tipiche di questo periodo dell’anno, gli scherzi, le foto, i vestiti e costumi di carnevale presenti a Madonna di Campiglio.

CARNEVALE ASBURGICO
La festività di Carnevale è molto famosa a Madonna di Campiglio per la sua storia,e il programma delle manifestazioni a Madonna di Campiglio è davvero molto ricco. Mostre. eventi, concerti e locali animeranno le serate e giornate di febbraio, fino al martedì grasso, rendendo gradevoli le giornate di giovedì, sabato e domenica a Madonna di Campiglio.
Il periodo che precede la quaresima e ci porta alla santa Pasqua a Madonna di Campiglio viene anche abbellito e vivacizzato dalle decorazioni carnevalizie, i dolci tipici del Carnevale come le bugie e le chiacchiere, o dalle immagini ed esibizioni dei disegni fatti dai bambini delle maschere di carnevale come Arlecchino, Balanzone, Pulcinella, Pantalone, Gianduja, Colombina e tante altre molto famose a Madonna di Campiglio per il carnevale.

CARNEVALE ASBURGICO DI MADONNA DI CAMPIGLIO
Il Carnevale Asburgico viene celebrato con una settimana di sfarzosi eventi con l’arrivo degli ospiti reali in carrozza, scortati da guardie a cavallo. Vengono riprodotti gli spettacoli pirotecnici del periodo asburgico e i brindisi che accolsero i due reali.
Nel corso della settimana si susseguono le feste al Salone Hofer del Grand Hotel Des Alpes, lo stesso che accolse la coppia. Ma il momento più significativo del Carnevale è il Gran Ballo dell’Imperatore dove la principessa Sissi, elegante e solare come sempre, apre le danze fra Ussari e Dragoni.
Sono questi i momenti principali che ripropongono la tradizione viennese del ballo, del “Caffè concerto” e della Redoute ovvero il ballo in maschera.
Grazie ai meravigliosi valzer, Strauss fu il cantore ufficiale di un mondo da fiaba. Tutt’ora la settimana di Carnevale è teatro del piu’ grande ricevimento viennese: il celeberrimo Gran Ballo dell’Opera, appuntamento atteso e ambito, ai giorni nostri come allora.
Sissi stessa, nel 1860, volle organizzare sei balli di seguito in due mesi. Tra i quali il ballo alla Societa’ della Musica, nella notte di Martedì Grasso nel 1874, a cui l’imperatrice partecipò in incognito, mascherata, e dove nessuno la riconobbe.
Per un’intera settimana Madonna di Campiglio rievoca queste magiche atmosfere, celebrando l'”Eroina del Sogno”, cosi come la defini Gabriele D’Annunzio, protagonista di un mondo da fiaba.

Fonte: www.regioni-italiane.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi