Vita sociale attiva: -50% rischio-demenza negli anziani

Vita sociale attiva: -50% rischio-demenza negli anziani

Mar 27 • News • 724 Views • Nessun commento su Vita sociale attiva: -50% rischio-demenza negli anziani

Avere un calendario sociale fitto di impegni e una vita sociale molto attiva riduce il rischio di sviluppare una demenza del 50 per cento. Lo rivela uno studio apparso sulla rivista specializzata Neurology (2009). I ricercatori svedesi del famoso Karolinska Institute di Stoccolma hanno preso in esame 506 anziani sani che sono stati seguiti per 6 anni.

L’esame degli stili di vita dei partecipanti allo studio rivela che chi ha una vita sociale molto attiva, dei passatempi e di conseguenza livelli inferiori di stress ha il 50 per cento in meno di rischi di demenza.

© Sani per Scelta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi