Love your heart

Apr 23 • Salute • 1387 Views • Nessun commento su Love your heart

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte per le popolazioni dei paesi industrializzati. Un motivo che deve farci riflettere: dedichiamo abbastanza amore e cura al nostro cuore? Per mantenere il tuo cuore in forma, gli esperti suggeriscono di aggiungere almeno uno dei cibi preferiti dal cuore (SI) ed eliminare quelli che al cuore non piacciono (NO).

Frutta seccaIL CUORE DICE SI: FRUTTA SECCA

La frutta secca è una stupenda fonte di proteine vegetali e apporta I nutrienti necessary alla salute del cuore. I grassi insaturi contenuti aiutano a mantenere bassi I livelli di colesterolo cattivo (LDL) e aumentano il colesterolo buono (HDL). Inoltre, la frutta secca (mandorle, noci, nocciole, anacardi, arachidi, pistacchi) e’ ricca di arginina, un aminoacido che produco ossido nitrico, un elemento importante per la salute dei vasi venosi e arteriosi e quindi migliora la circolazione sanguigna.
Non siamo ancora convinti? Eccoti una statistica croccante: le persone che abitualmente mangiano frutta secca muoiono di infarto il 25% in meno di chi non ne mangia.

Enjoy: per soddisfare il tuo bisogno di sgranocchiare, versa sull’insalata una manciata di frutta secca grossolanamente tritata. Per uno spuntino, invece, prendi un bicchiere da shottino, riempilo di frutta secca leggermente tostata …enjoy!

LegumiIL CUORE DICE SI: LEGUMI

Recenti studi hanno dimostrato che coloro che mangiano legumi regolarmente (3-4 volte a settimana), rischiano di ammalarsi di patologie cardiache il 22% in meno di quelli che mangiano legume raramente. Ecco spiegato il perche’: I legumi sono pieni di fibre solubili che aiutano a tenere sotto controllo il colosterolo e la pressione del sangue; inoltre contengono folati, una vitamina che aiuta a ridurre I livelli di omocisteina nel sangue (l’omocisteina e’ un indicatore del rischio di problemi cardiaci). E non dimentichiamoci che I legume possono facilmente sostituire le proteine animali che sono ricche di grassi saturi.

Enjoy: prova l’hummus, una salsa di ceci piuttosto soda, come condimento per le verdure oppure come antipasto spalmata su crostini di pane integrale.

CioccolatoIL CUORE DICE SI: CIOCCOLATO FONDENTE (OLTRE 70%)

Non abbiamo bisogno di nessuna evidenza medica per convincerci a mangiare cioccolato. Ma, e’ utile sapere che il cacao contiene flavonoidi (metabolite che promuovono la salute della circolazione sanguigna e delle arterie), polifelonoli (antiossidanti che riducono l’infiammazione e il rischio di aterosclerosi), magnesio (un minerale essenziale per la normale funzionalita’ del cuore).
Prendi nota che, non tutto il cioccolato e’ uguale quando si parla di valori nutrizionali. Accertati che il cioccolato che stai mangiando abbia una percentuale di cacao di almeno il 70%

Enjoy: non servono consigli sul consumo di cioccolato. Proviamo pero’ a mangiarne un quadratino a colazione; ancora meglio proviamo a far uso anche della polvere di cacao non zuccherata da aggiungere alla frutta, deliziosa sulla banana e le pesche, o allo yougurt bianco.

ZuccheroIL CUORE DICE NO: ZUCCHERO

Lo zucchero favorisce l’aumento della pressione sanguigna, dei trigliceridi ed e’ il principale responsabile del sovrappeso. Uno stile di vita che vede un consumo eccessivo di zucchero e alimenti che lo contengono (bibite, cibi pronti, snacks, prodotti da forno) increment ail rischio di malattie cardiache. Inoltre, chi segue una alimentazione ricca di zuccheri, solitamente non introduce nella dieta cibi ricchi di fibre e nutrienti importanti come frutta, verdure, legumi e cibi integrali che prevengono le malattie cardiache e aiutano il cuore a mantenersi in forma.
Le bevande zuccherate (leggi bene le etichette di quello che acquisti), biscotti e dolci sono cibi a cui il cuore direbbe certamente NO-NO; lo zucchero si nasconde anchce nei cereali da colazione (anche se integrali), nei sughi pronti e nello yogurt.

Evita: I momenti “avrei voglia di qualcosa di dolce” possono essere soddisfatti in modo naturale da un dessert a base di frutta e cioccolato fondente, ma anche frutta disidratata. Sostituisci le bevande dolci con succhi di frutta non zuccherati e abituati a bere acqua.

Grassi saturiIL CUORE DICE NO: GRASSI SATURI

Una dieta ricca di grassi saturi puo’ portare all’alterosclerosi. Presenti principalmente nelle carni rosse, panna e formaggio, burro e maionese, burro di cacao (il cioccolato bianco), olio di palma, olio e latte di cocco, dovrebbero rappresentare solo il 7% dell’apporto calorico giornaliero. La chiave del benessere è la moderazione: quindi, la bistecca o la maionese vanno riservate a occasioni speciali e sporadiche.

Evita: invece del burro usa l’olio di oliva. Anche se ti piace la carne, perche’ non provare a sostituire un piatto di carne con un pesce grasso come il salmone o il tonno ricco di omega 3?

Prendi nota: I grassi idrogenati sono anche peggiori dei grassi saturi: leggi bene le etichette dei cibi pronti che acquisti ed elimina dal tuo carrello quelli che li contengono. Pensa che l’FDA Americana sta lavorando per eliminare completamente questi grassi dalla produzione industriale degli alimenti

SaleIL CUORE DICE NO: SALE

La pressione alta e’ il principale fattore di rischio per le malattie cardiache. Una dieta ricca di sodio (sale) dovrebbe essere evitata perchè favorisce la ritenzione dei liquidi che rendono difficile il lavoro del cuore. Quando il sale diventa troppo? Se supera 1,500 mg al giorno, secondo l’American Heart Association, il cuore inizia a soffrire. Ricordate che il sale si trova in abbondanza nei cibi pre cotti e negli insaccati. .

Evita: di mettere in tavola la saliera, usa spezie secche e tritate finemente e aggiungile ai tuoi piatti. Evita I cibi pronti, il fast food e mangia patate, fagioli e verdure naturalmente ricche di potassio (che aiutano ad abbassare la pressione del sangue)

© Sani per Scelta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi