7 trattamenti last minute prima delle vacanze

7 trattamenti last minute prima delle vacanze

Lug 23 • Bellezza, Sani per Scelta • 1555 Views • Nessun commento su 7 trattamenti last minute prima delle vacanze

A Padova chirurghi plastici, farmacologi e dermatologi parlano di novità miniinvasive consentite anche in estate

Ringiovanire si può, anche alla vigilia della partenza per il mare. È quanto emerge durante il corso “Controversie, arte e tecnologia nelle correzioni estetiche facciali” tenutosi a Padova. «Non abbiamo parlato solo di trattamenti di bellezza, ma di tutto quello che può migliorare il benessere di una persona, e di conseguenza il suo aspetto, a cominciare dall’assunzione di nutraceutici (alimenti con una funzione benefica per la salute) e dall’uso di cosmeceutici (l’unione tra un cosmetico e un prodotto farmaceutico) per migliorare non solo la guarigione, ma per raggiungere un reale stato di benessere» afferma Alessandro Casadei, tesoriere di Aicpe e direttore del corso, che si è tenuto a Padova..

Per chi è prossimo alla partenza per le vacanze e vuole fare qualche trattamento di bellezza last minute per il viso, ecco qualche consiglio da seguire almeno 48 ore prima di esporsi al sole:

1)

Le procedure non invasive possono essere effettuate anche nel periodo estivo, in quanto è sufficiente evitare l’esposizione diretta e prolungata al sole per 48 ore

2)

I trattamenti mini invasivi danno risultati temporanei che risultano soddisfacenti solo in caso di invecchiamento non troppo accentuato.

3)

Trattamenti con peeling a base di sostanze che non “bruciano” la pelle lasciando croste, ma la stimolano per tonificarla, così come in modo più intenso può fare la radiofrequenza

4)

Iniezioni di filler di acido ialuronico di ultima generazione e tossina botulinica che distendono le rughe conferendo al viso un’espressione più rilassata.

5)

Vale sempre la regola di usare un filtro solare elevato (50+) e non esporsi al sole nelle ore più calde.

6)

Proteggere soprattutto viso, collo e decolleté

7)

Usare la cosmetica prescritta dal medico estetico per mantenere la pelle idratata e in buono stato anche se esposta ai noti stress atmosferici estivi

«Se il paziente desidera qualcosa di più definitivo potrà sempre ricorrere al trasferimento di grasso, metodica sempre più diffusa per il ripristino volumetrico del volto – aggiunge il tesoriere di Aicpe -. Il tutto sempre nel rispetto della filosofia espressa, ossia riportare i volumi dove erano un tempo e riempire le depressioni con materiali naturali, tutto attraverso metodiche poco o non invasive che permettano di specchiarci con un viso “riposato”».

Fonte: aicpe – Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica (www.aicpe.org)

A cura della Redazione

© Sani per Scelta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi